Journal of Advanced Healt Care

Updated June 2019

Lo scopo di dar vita ad una nuova Rivista patrocinata dal Federazione Nazionale Ordini TSRM PSTRP, è la creazione di uno strumento in grado di favorire lo scambio di esperienze ed il miglioramento delle professionalità. La Rivista JAHC – Journal Advance of Health Care nasce, allora, dalla piena convinzione che la crescita professionale si debba fondare anche sullo svolgimento di attività scientifica e sulla loro divulgazione. La necessità di condivisione di una Cultura multi-professionale è alla base della scelta di questa nuova Rivista scientifica. La divulgazione dei prodotti della ricerca scientifica è uno strumento fondamentale per la crescita professionale e culturale degli Ordini TSRM PSTRP. JAHC vuole diventare un “luogo” d’incontro e di scambio di esperienze fra professionisti che svolgono la propria attività in ambiti differenti con finalità assistenziali, diagnostico, riabilitativo e di prevenzione.

Grazie all’opportunità offerta dal Coordinamento Regionale Ordini TSRM PSTRP Campania si è creato uno spazio virtuale dove collocare una piattaforma web che permetta la concreta realizzazione di un progetto editoriale scientifico così ambizioso. L’obiettivo strategico della Rivista JAHC – Journal Advance of Health Care è strettamente connesso all’indicizzazione della produzione sui principali motori scientifici. La scelta di pubblicare primariamente in lingua italiana ha lo scopo di favorire la produzione scientifica di tutti i professionisti iscritti agli Ordini TSRM PSTRP.

In Italia, riviste scientifiche di tipo multi-professionali ed inter-disciplinari non sono numerose ed in questo scenario s’inserisce il proposito di favorire la piena comunicazione e la completa integrazione tra le diverse 19 professioni che compongono l’Ordine TSRM PSTRP. I principali argomenti trattati riguardano l’ambito scientifico e tecnico, ma anche quello economico, gestionale e giuridico del SSN. Ogni lavoro proposto per la pubblicazione verrà letto dagli Editor o da un componente del Comitato di Redazione successivamente verrà inviato ai Revisori. Oltre alla produzione scientifica la linea editoriale sarà indirizzata alla collaborazione interdisciplinare e alla metodologia della produzione scientifica e di ricerca delle 19 professioni afferenti al nostro ordine.

La mission del nuovo prodotto editoriale è orientata alla diffusione dei contenuti scientifici e culturali, che riguardano le figure professionali che afferiscono all’Ordine Professionale Interprovinciale dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione. In particolare, la rivista si prefigge di:

  • alimentare la riflessione scientifica e professionale sulle pratiche cliniche, sulle evidenze d’efficacia, nonché sulle tecniche e sulle metodiche di valutazione e di intervento;
  • analizzare i modelli formativi fondanti delle diverse identità professionali al fine d’implementare modelli operativi sempre più basati sulla integrazione dei Saperi e delle competenze.

La rivista è aperta ai contributi di tutti i professionisti del settore, con particolare riguardo ai docenti e ai tutor dei Corsi di Laurea al fine della pubblicazione di articoli che certifichino la ricerca in atto nelle Università italiane attraverso i numerosi Corsi di Laurea Triennale. Il sistema di peer review, alla base della valutazione e selezione dei paper sottoposti al processo di Submission, – su indicazione dell’Editorial Board – è trasparente, rapido ed equo e fornisce, in modalità blinding, suggerimenti per gli Autori per le eventuali modifiche da apportare ai lavori presentati al fine di consentire una sana competizione di idee, dibattiti e domande sulla Scienza Sanitaria.