Il tecnico sanitario di radiologia medica legale forense (TSRM)


Authors
Pub.Info
Authors

Authors:

Rinaldo Pasquale

Pub.Info

Pubblication Date: 2019-10
Printed on: Volume 1, Special Issue - I Congresso FNO TSRM PSTRP

INTRODUZIONE

L’evoluzione giuridica delle professioni sanitarie la crescita delle competenze, l’assunzione di maggior responsabilità nel processo assistenziale e la maggior presa di coscienza dei propri diritti da parte degli assistititi, hanno fatto nascere l’esigenza di introdurre una specializzazione che ponesse l’obiettivo di studiare gli aspetti giuridici e legali delle prestazioni erogate dai professionisti sanitari, nell’esercizio delle proprie funzioni e nell’arco della propria carriera professionale.

Al TSRM legale e forense competono conoscenze sui profili giuridici, medico legali, ed organizzativi che attengono all’esercizio dell’attività delle professioni sanitarie.

Le principali aree di competenza sono rappresentate dalla medicina legale, dalla radiologia forense, dalla criminologia e dalla responsabilità professionale con le connesse problematiche assicurative, dal risk management, dalla normativa sulla tutela dei dati personali in ambito sanitario, dalla costruzione di sistemi di gestione del rischio clinico. Il TSRM legale e forense è lo specialista che deve possedere conoscenze e competenze avanzate circa gli aspetti concettuali, metodologici e giuridici dell’esercizio professionale.

OBIETTIVI

Preparare professionisti con conoscenza delle problematiche medico-legali inerenti la professione di TSRM, nonché degli aspetti giuridici e deontologici relativi al proprio profilo professionale; che siano in grado di:

– attuare una valutazione e prevenzione del rischio professionale correlato all’attività di TSRM, in riferimento alle normative vigenti riguardanti la responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie;

– individuare delle tipologie di responsabilità attraverso l’analisi e la descrizione della casistica in materia di medicina legale clinica;

– collaborare con il medico legale al fine di fornire, mediante l’utilizzo di tecniche di diagnostica per immagini, nei diversi settori delle investigazioni scientifiche, prove da presentare nelle sedi legali, sia per casi di criminologia che in situazioni civili (identificazione personale, evidenze di lesioni, accertamenti di morte, autopsie virtuali, danni a pazienti);

– conoscere le procedure tecnico-operative da attuare nei disastri di massa;

– avere padronanza e valorizzazione delle tecnologie radiologiche e delle innovazioni connesse alla sanità digitale e all’e-government nel sistema sanitario.

Le competenze del TSRM legale e forense si acquisiscono conseguendo un Master Universitario in “Professioni sanitarie legali forensi (assicurative) e rischio clinico “.

MATERIALI E METODI

Riferimenti giuridici: DM 746/94, Legge 42/99, Legge 251/2000, Legge 43/2006, Legge 24/2017.

RISULTATI E CONCLUSIONI

Il TSRM legale e forense, così formato, sarà in grado di partecipare attivamente alla costruzione dei modelli organizzativi aziendali deputati alla gestione del rischio, contribuendo soprattutto alla rilevazione dei fattori di rischio per pazienti ed operatori sanitari ed alle attività di prevenzione e gestione del sempre più rilevante contenzioso in materia di sicurezza delle cure e responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie.

Inoltre lo Specialista potrà svolgere funzioni di consulente (come previsto dalla Legge 8 marzo 2017 n° 24) presso i Tribunali e gli Organismi sanitari che lo richiedano.